PATRIZIA RIELLO PERA

SCRITTRICE E DISEGNATRICE

François Iperattivo di Patrizia Riello Pera | Cartaceo (youcanprint.it)

Accattivante, effervescente, dinamico.
Chi è? Ma è François!
Il nostro amico è un avvocato parigino, vanitoso e originale.
La sua personalità sfiora l’impersonalità.
François ha il merito di coinvolgere lettori di ogni età nelle sue spassose e stravaganti avventure.

2024

MIAMI SUMMER BOOKS 2023

https://www.facebook.com/merola.daniela/videos/1646570542487176

NOVITA’ 2023

LE INDAGINI DELL’ISPETTORE

CREIGHTON

LA NUOVA VITA DI SCOTT

ADLAM DI CARLO EDIZIONI

Questa è la storia di Scott Adlam, ma anche quella di Henry Bristed.

Due persone unite fra loro in maniera indissolubile. 

Henry è alla ricerca di un passato di cui Scott ha fatto parte. 

Ma passato e presente, tanto reali in questo mondo, sono solo illusioni. Dobbiamo sollevare il velo dell’illusione, il velo di Maya, fra questo e l’altro mondo. Ed Henry Bristed lo farà.

All’autrice il privilegio di avvicinarvi a quello che può sembrare un mondo di fantasia, ma per chi ci crede non lo è di certo.

LE FIABE DEL VILLAGGIO

DI CARLO EDIZIONI

Ho scritto queste venti fiabe per ricordare l’amore per la Natura, i nostri simili e tutto il Creato. 

Facciamo parte di un Tutto. E che ne sarà di noi se non ci comportiamo da esseri umani e se non rispettiamo il nostro prossimo che sia umano, animale o vegetale?

Mi auguro di avere fornito, per mezzo di queste semplici fiabe, uno strumento educativo non soltanto per i piccini ma soprattutto per i grandi. Mi riterrò onorata se il mio testo sarà in grado di comunicare valori come fratellanza, tolleranza, gentilezza, amicizia e lealtà.

Viva la Natura! Viva i nostri amici animali, che tanto amore ci danno senza pretendere niente in cambio! Viva la vita sulla Terra, il nostro pianeta!

FIERA ON LINE

9202 VISUALIZZAZIONI

CHIUSI NELLA VILLA – FRANçOIS SOTTO L’OMBRELLONE

Il 14 giugno 2023 ho avuto oltre 250mila ascolti!!!

🎤 Intervista

Sylvia CarolFiera del Libro Online

  · 

🎤 Intervista

Patrizia Riello Pera

Ma Patrizia com’era da bambina? Quali erano i suoi sogni?

-I tuoi libri di cosa parlano?

-Qual è il genere letterario che preferisci?

-Parlaci della tua bibliografia.

– Qual è il tuo scrittore preferito?

-Come costruisci i tuoi personaggi e le ambientazioni?

Da bambina ero simile a come sono ora. Ero una bimba vivace e intraprendente senza eccessi, che si impegnava con passione a raggiungere i propri obiettivi. Non vedevo l’ora di imparare a leggere e scrivere, quasi sapessi che sarei diventata una scrittrice. Mano a mano che crescevo, amavo disegnare e dipingere utilizzando spesso tecniche poco convenzionali, originali, che si discostavano dagli schemi prestabiliti.

I miei libri spaziano in generi differenti che a volte si mischiano fra loro, dall’umoristico al thriller, dal serial alla fantascienza, dai testi educativi per bambini ai fumetti, dai testi teatrali al mystery e alla poesia.

Amo tutti i generi in cui mi sono cimentata e a volte anche quelli a cui ancora non mi sono dedicata, non ho un genere preferito. Dipende dalla qualità dell’opera.

Sono nata a Padova. Ho esordito come scrittrice a diciassette anni nel 1987 e come fumettista nel 2014. Ho conseguito riconoscimenti, fra i quali: nel 1997 la nomina ad Accademico Benemerito (Accademia Ferdinandea di Catania), nel 2015 e 2016 e 2018 la Laurea Honoris Causa in Letteratura, la Laurea Honoris Causa in Arte Grafica, il Premio al Merito Culturale, la nomina ad Accademico Onorario, la Laurea Honoris Causa in Informatica, il Trofeo della Pace e la Laurea Honoris Causa in lingue e Letterature Straniere dalla Universum Academy Switzerland/International University of Peace.

Dal 2015 al 2020 dall’Associazione Culturale Versilia Club ho ricevuto l’attestato di Autore Illuminato Benemerito della Cultura.

Nel 2020 ho ricevuto The Grand Award To Excellence Tra Le Parole e L’infinito (Premio alla carriera). Dall’Universum Academy Switzerland, Diploma of Honor 30th Anniversary foundation of the Universum. Premio Letterario Internazionale Universum – Mi sono stati conferiti una Menzione d’Onore partecipando al Premio Letterario Internazionale “Massa, città fiabesca di mare e di marmo” – XIV Edizione – un Premio Speciale Opera Letteratura per Ragazzi (François sempre nei pasticci.) e un Premio Poesia come un fiore che sboccia.

Nel 2021 ho partecipato al concorso UN PASSO AVANTIAPS – Premio Letterario Nazionale Città di Ascoli Piceno Sez. F1 CINEMA e ho ricevuto la Menzione d’Onore per “Il cliente potente” – Per The Grand Award ToExcellence Tra Le Parole e L’infinito ho fatto parte della Commissione Giudicatrice Tecnica – Partecipando al IX Premio Letterario Internazionale di Poesia, Narrativa, Saggistica “Città di Sarzana” ho ricevuto una Menzione di Merito per “Amati e Odiati – La fine del mondo”.

Nel 2022 ho ricevuto una MENZIONE D’ONORE per la SCENEGGIATURA “SIAMO GLI EREDI DELLA ZIA” PREMIO LETTERARIO NAZIONALE “CITTA’ DI ASCOLI PICENO”.

Ho ricevuto il PREMIO SPECIALE PER IL ROMANZO DI FANTASCIENZA “IL BOSONE DEI BRILLIANT” dall’INTERNATIONAL UNIVERSITY OF PEACE SWITZERLAND.

Ho lavorato con diversi editori e ho al mio attivo parecchie pubblicazioni. Sarei lieta di fare conoscere il mio sito WWW.PATRIZIARIELLOPERALIBRI.IT la mia mail per eventuali commenti è

patrizia@patriziarielloperalibri.it

Io amo soprattutto gli evergreen. I miei autori preferiti restano Alessandro Manzoni,

Agatha Christie e Jules Verne.

Seguo l’ispirazione. In qualunque momento sia possibile, mi precipito ad annotare ciò che mi affiora alla mente nei post-it gialli, che ormai quasi invadono la mia caotica scrivania. In alternativa, utilizzo il registratore dell’i-phone. Faccio ampio ricorso all’immaginazione e ai ricordi. Amo stare fra la gente per osservarla. Mentre scrivo, mi rivesto dei miei personaggi perchè li devo capire profondamente. Amo diversificare le ambientazioni, dalle metropoli più affascinanti del mondo alle cittadine di provincia.

LE AVVENTURE DI FRANçOIS – NARRATIVA, TEATRO E FUMETTI

VOXLIBRI 6° EDIZIONE

Buona visione!!!!

LE INDAGINI DELL’ISPETTORE CREIGHTON – ASEXUALITY

Quinto thriller della serie che ha per protagonista un dipartimento della squadra omicidi di New York: Jayson Creighton e i suoi collaboratori. Ora le indagini dell’ispettore Creighton ci conducono alla scoperta di un mondo diverso, quello della misteriosa e affascinante ragazza asessuale Diva Spence. Nello sfondo, il diabolico piano ordito da virologi pronti a distruggere il mondo con il virus Attila. A tratti, l’atmosfera si tinge di rosa e in questo alone romantico viene coinvolto anche il nostro quasi imperturbabile ispettore Creighton. Il Covid ancora imperversa, non è stato del tutto debellato. Ma una casa farmaceutica vuole creare una nuova pandemia. E non è tutto: un geniale quanto spregiudicato virologo, Alan Dukakis, progetta il vaccino Innesco… che in realtà è tutto fuorché un vaccino. Il progetto viene sottratto dalla concorrenza. La storia sfocia in un caso di spionaggio industriale. E più d’uno tenta di fare ricadere ogni colpa su Diva Spence
Un thriller che lascia il lettore con il fiato sospeso.

FRANÇOIS A FUMETTI – IL NATALE DI FRANÇOIS

Tornano i fumetti di cui è protagonista il simpatico avvocato parigino François Bouvier. “Il Natale di François” è l’effervescente trasposizione a fumetti dell’omonimo racconto di narrativa. In compagnia di François e della sua famiglia, una brillante avventura natalizia per farci divertire.

PASSIONE SCRITTORE

2021

CHIUSI NELLA VILLA

ORA ANCHE L’EDIZIONE CARTACEA:

https://www.passionescrittore.it/

IN VENDITA!

https://www.mondadoristore.it/Chiusi-nella-villa-Patrizia-Riello-Pera/eai978883377792/

Vuoi fare felice un amico? Regalagli un libro di Patrizia Riello Pera!

CHIUSI NELLA VILLA

PASSIONE SCRITTORE & E-BOOK ABELBOOKS

L’architetto Giulio Braghetto è solito trascorrere le vacanze nella sua villa in campagna. Entrato da qualche tempo a far parte del “Circolo del Paranormale”, decide di invitare gli amici, offrendo di partecipare a una seduta spiritica.A sorpresa, si presentano alla villa anche il figlio di Giulio, Vittorio, (con un paio di amici) e Clarissa, l’ex moglie dell’architetto.Il giorno seguente, l’allegra compagnia viene gettata nel panico. A causa dell’emergenza per il coronavirus, il Comune di Tantamalora viene dichiarato zona arancione. Non si potrà né entrare né uscire senza l’autocertificazione. Il dr. Federico Braghetto, zio di Giulio, medico in pensione impone ai presenti la quarantena volontaria.Giulio e gli ospiti cercano ogni modo per passare il tempo, per dare quindi luogo alla tanto attesa seduta spiritica…

RECENSIONE:

C’è un Architetto e forse appare Papà (che c’è e non c’è…). Ricco di personaggi, solidi e ambigui, breve ma intenso, il romanzo ‘Chiusi nella Villa’ di Patrizia Riello Pera, seduce piacevolmente. Non è mai banale. All’interno di un’affascinante e antica villa veneta i protagonisti sembrano calati in un déjà vu di stallo che non ha tempo. Potremmo essere nel Settecento e sarebbe la medesima cosa. Già… Se volessimo infatti il tempo non esiste – perlomeno come siamo abituati a concepirlo è una convenzione – oppure in questo caso si è proprio fermato e come un Uroboro che si tiene in bocca la coda tutto torna maledettamente a perpetuarsi. Sembra un giro di carte beffardo che non vede soluzioni in questa vita e ci regala ‘soltanto’ un ripetersi di fatti uguali e di sfortune che attendono una via di uscita. La vicenda viene attualizzata dall’Autrice in epoca covid. Contagi, tamponi e quarantena serpeggiano tra invitati comparse e protagonisti. In uno spiazzante rimando avanguardistico c’è pure chi tra loro si intende di Paranormale… Sono però truffatori e la materia – sempre per convenzione – viene scimmiottata anche se di fatto aleggiano strane presenze e non tutto appare spiegabile. E’ così che tra una statua e un servitore africano, il nipotino eletto viene scambiato per un ladro. Certo non finisce qui. L’ambiente in Villa avvolge. Lo sviluppo della situazione incuriosisce. Attrae. Il clima è grottesco. Insomma, universalmente il Paranormale è opera di ciarlataneria… Sinché non si ottengono risultati. Patrizia Riello Pera è scrittrice formata dal nobile curriculum. Con la sua tastiera sa essere amabile, stuzzicante ed esperta nonostante la giovane età. Riesce a invogliarci a leggere altre sue opere.

Rinaldo Bernardi

AMATI E ODIATI LA FINE DEL MONDO

ARMANDO EDITORE

Questo romanzo, il quarto della saga (dopo Amati e Odiati – L’antico anello celtico e L’incredibile inganno!) si inserisce su un’ininterrotta creazione di racconti, fumetti e storie illustrate per adulti e ragazzi. La storia scorre con naturalezza e scioltezza di capitolo in capitolo nella perenne e mortale contesa tra la dinastia che fa capo a Maximilian Grant e il clan mafioso del senatore Frank Di Mauro. Arriverà un finale inaspettato e scioccante, che dà il titolo al libro.

RECENSIONE a cura di Giorgia Catalano – recensionista, articolista, poetessa, scrittrice, talent scout letteraria e musicale, ideatrice, conduttrice e regista di format radiofonici.

FRANCOIS VA IN BARCA di Patrizia Riello Pera

Alzi la mano chi non ha mai letto un fumetto, in vita propria!

I personaggi disegnati, ma “parlanti e pensanti”, che hanno accompagnato l’infanzia di molti di noi, sono stati anche un incentivo alla lettura. Sebbene molti insegnanti non fossero concordi sulla scelta di questi testi, la forma comunicativa del fumetto con le sue frasi coincise, e con le sue onomatopee, ha attratto intere generazioni.

Fin dalla loro origine, queste rappresentazioni grafiche hanno saputo essere un utile supporto e stimolo all’immaginazione. Il pensiero, la battuta dei protagonisti (un po’ come accadeva anche con i fotoromanzi) conduceva il lettore su un “set” del tutto personale. Sì, perché ogni personaggio aveva una propria voce (quella che, ovviamente, eravamo noi ad attribuire), un proprio carattere che, frequentemente, si rispecchiava con il nostro.

Con il passare del tempo, la comunicazione – in generale – si è trasformata; i linguaggi sono cambiati, anche grazie ai diversi mezzi che abbiamo a disposizione, ma, nonostante ciò, rimane fermo il desiderio di non perdere la propria ingenuità, curiosità e purezza (in fondo, rimaniamo tutti un po’ bambini – ed è una grande fortuna quando questo accade, perché ci offre la possibilità di evadere da una quotidianità spesso opprimente).

“Francois va in barca” (come tutti i libri scritti, con la tecnica del fumetto, dall’autrice Patrizia Riello Pera) è la chiara dimostrazione della fusione tra contemporaneità e tradizione dei classici del fumetto, tra esigenza evolutiva in campo comunicativo, e ritorno al passato, al tempo stesso.

Il disegno stilizzato e moderno, che contraddistingue questa opera, ci conduce in uno spazio ancora tutto da esplorare: il fumetto del futuro che, in qualche modo, rappresenta un adeguamento alle diverse esigenze e ai diversi gusti dei lettori di oggi, giovanissimi e non.

L’autrice ha attribuito ai vari protagonisti di questa storia, a tratti densa di ironia – grazie all’avvocato Francois Bouvier – una importante caratterizzazione che, come in passato, lascia spazio all’immaginazione.

Che voce avranno? Qual è la personalità di ognuno di loro? Come interagiscono? Basta leggere poche battute per capirlo e per lasciarsi trasportare in un mare di simpatia e spensieratezza.

Torino, 2 gennaio 2021

La recensionista

Giorgia Catalano

THE GRAND AWARD TO EXCELLENCE TRA LE PAROLE E L’INFINITO 2020

UNIVERSUM ACADEMY SWITZERLAND – INTERNATIONAL UNIVERSITY OF PEACE
PREMIO INTERNAZIONALE AL MERITO CULTURALE 2015

AWARD CULTURAL FESTIVAL INTERNATIONAL TRA LE PAROLE E L’INFINITO – SEZ. ALBO D’ORO (POESIA).

LIBRI PER TUTTI I GUSTI PER LETTORI DA 5 A 100 ANNI GENERE UMORISTICO, FANTASY, GIALLO, ROMANTICO, FUMETTO, FANTASCIENZA, EDUCATIVO. WOW!

LA COSA PRINCIPALE CHE DOVETE SAPERE

E’ CHE CIASCUNO DEI PERSONAGGI CHE CREO

FA PARTE DI ME.

DOVETE CONOSCERE

TUTTI LORO

PER CONOSCERE ME.

NE VALE LA PENA, DAVVERO!

newsletter_form